PROCIDA, CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

Santa Margherita Nuova

Santa Margherita Nuova

Procida by night

Procida by night

Vivara

Vivara

 

PROCIDA, CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: BG4IT0015

Il titolo di 'Capitale italiana della Cultura' non racchiude in sé un semplice concorso di bellezza; il Ministero dei Beni Culturali premia ogni anno il progetto che viene giudicato più innovativo e che contemporaneamente coinvolge in maniera trasversale molti aspetti del panorama culturale e turistico del luogo.

Dopo Parma (eletta nel 2020 e prorogata anche nel 2021), conosciamo il nome della Capitale italiana della Cultura per l'anno 2022: sarà Procida a fare mostra delle sue straordinarie bellezze, mettendole in risalto  con nuovi progetti, restauri e lucidando le sue molte attrattive per stregare i turisti di tutto il Mondo.

Le altre 9 finaliste che si sono giocate la 'nomination' fino all'ultimo sono state: Ancona, Bari, Cerveteri (RM), Pieve di Soligo (TV), Taranto, Trapani, Verbania, Volterra (PI).

Indubbiamente lo straordinario patrimonio paesaggistico di Procida rappresenta un elemento di grande valore, che avvalora la scelta dell'isola come capitale della cultura ed è un'ottima occasione per proiettarla nel panorama delle star anche a livello internazionale.

Un'isola dal fascino incommensurabile, piccola perla immersa nel Golfo di Napoli, Procida non offre solo bellezze naturali, ma la sua atmosfera profuma di storia e tradizione che con i suoi angoli fiabeschi hanno ispirato scrittori e registi. 

La bella isola napoletana è collegata da un antico ponte a Vivara, una mezzaluna selvaggia di circa 3 chilometri quadrati, eletta riserva naturale: ospita oltre a diverse specie di uccelli acquatici, diversi scavi importanti con elementi archeologici di origine micenea e fa parte a sua volta, dell'Area marina protetta Regno di Nettuno.

Ricordati di inserirla nella tua 'wish-list' delle mete italiane imperdibili!

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK